Altre tecniche su supporto rigido

Home » Rappresentazioni tattili » Tecniche di disegno a rilievo » Altre tecniche su supporto rigido

La tecnica 

Particolare di una mappa tattile della Stazione Termini di Roma.Per realizzare targhe tattili e mappe resistenti all’usura e agli agenti atmosferici da collocare in esterno o in ambienti pubblici molto frequentati è necessario usare materiali resistenti quali acciaio, alluminio, ottone o plexiglass. Gli elementi che compongono la mappa tattile sono tagliati al laser e incollati al supporto. Sono generalmente elementi piatti (lisci o incisi) dal contorno sagomato, o elementi semisferici, che possono essere sovrapposti uno all’altro in modo da creare diversi livelli nel rilievo. È possibile scegliere materiali, colori e finiture superficiali di ogni elemento.

Attrezzature e professionalità

Particolare di una mappa in ottone.Per realizzare questo tipo di mappe è necessario un alto livello di professionalità e impianti di dimensioni non trascurabili.
Visto le bassissime tirature richieste da questo tipo di prodotto la produzione avviene principalmente a livello artigianale. Generalmente, infatti, ogni mappa è un pezzo unico, poiché la stessa mappa posta in differenti punti di un edificio necessita di piccole modifiche (dall’indicazione “sei qui” all’orientamento della mappa).

Altezza del rilievo

Questa tecnica offre la possibilità di ottenere rilievi d’altezze varie all’interno della stessa immagine. È inoltre possibile sovrapporre più elementi uno sull’altro per creare diversi livelli.

Precisione del tratto

Targa tattile in braille e con caratteri a rilievo.Il taglio al laser o mediante macchinari d’alta precisione consente un altissimo livello di definizione degli elementi, che presentano profili ad angolo vivo. È possibile scegliere diverse texture o finiture superficiali per evidenziare alcuni elementi.
Anche il braille e le lettere a rilievo sono molto ben percepibili.

Modi d'uso

Questa tecnica è usata per creare mappe o targhe tattili da collocare in interno o in esterno e che resistano all’usura e agli agenti atmosferici.

Uso di colori

Mappa tattile con uso di colori e differenti textures.Con questa tecnica si può associare il colore al rilievo e alle scritte, in modo da creare rappresentazioni visivamente contrastate leggibili anche da persone ipovedenti.
È possibile poi serigrafare sullo sfondo scritte e simboli non a rilievo funzionali solamente per persone vedenti e ipovedenti.
Nel rispetto delle regole della leggibilità si possono così creare mappe fruibili sia da persone cieche che ipovedenti e vedenti.