Museo Tattile Statale Omero di Ancona

Home » Rappresentazioni tattili » Musei tattili dedicati » Museo Tattile Statale Omero di Ancona

Museo di architettura e scultura

Logo Museo Tattile OmeroRecapiti
Il Museo Tattile Statale Omero si trova presso la Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, 60121 - Ancona, Italia.
Telefono: 071 28 11 93 5
Fax: 071 28 18 35 8
E-mail: info@museoomero.it
Sito web: www.museoomero.it
Sito vocale al numero verde: 800 20 22 20.

Mani che toccano un volto in pietra.Orari della visita
dal martedì al venerdì 18:00 - 22:00; sabato e domenica 10:00 - 13:00 e 18:00 - 22:00.
Ogni mercoledì, dal 17 luglio al 21 agosto, apertura straordinaria fino alle 24:00 per la Rassegna Sensi d'Estate.
Mattino: apertura su prenotazione per gruppi.
Chiusura: lunedì, Pasqua, 1 maggio, 15 agosto, 25 dicembre, 1 gennaio.

Costo dei servizi
Ingresso gratuito.
Visita guidata: 3,00 euro a persona.
Laboratori didattici: 3,00 euro ad alunno.
Per docenti, persone diversamente abili, ipo e non vedenti: tutte le iniziative sono gratuite. Per singoli non vedenti e ipovedenti è attivo un Servizio di educazione artistica ed estetica completamente gratuito.
Si consiglia di prenotare sempre la visita.

Tipologia di bene culturale comunicato  

Il Museo mira a documentare in modo organico lo sviluppo dell'arte scultorea e dell’architettura di tutti i tempi. E’ uno dei pochi Musei tattili esistenti al mondo e costituisce un punto di riferimento internazionale nell'educazione artistica per non vedenti e ipovedenti nonché un'alternativa esperienza di fruizione per tutti.

Descrizione

Plastico del Pantheon di RomaL'allestimento attuale, e temporaneo, propone circa 150 opere della collezione permanente organizzate secondo un ordine cronologico, così come adottato nella precedente sede. L'obiettivo futuro del Museo è quello di esporre una collezione che comprenda il corpus già di proprietà del Museo e l'acquisto di nuovi modelli, per un totale di circa 300 opere suddivise in:
• riproduzioni di sculture della storia dell'arte antica e moderna (italiana e europea), con copie e calchi, realizzati in gesso o resina, quasi tutti a grandezza naturale e di elevata fattura;
• sculture originali di arte del Novecento e contemporanea;
• modelli architettonici in scala ridotta con plastici volumetrici;
• reperti originali di archeologia di diversa tipologia ed epoca

esempi di scultura classica e contemporaneaIl percorso espositivo vuole essere innovativo e multisensoriale, tecnologicamente avanzato e articolato su 1500 mq secondo un criterio tematico in cinque macro sezioni:
• La scoperta: sezione dedicata all’archeologia
• Lo spazio: sezione dedicata all’architettura
• La mimica del volto umano
• I grandi temi: sezione dedicata alla scultura
• Le diadi: sezione dedicata alla scultura

L'area di ingresso, a cui si accede tramite uno scalone monumentale del cortile, collega i servizi di accoglienza al pubblico: informazioni, biglietteria, guardaroba, bookshop.
L’esposizione museale sarà introdotta da un’istallazione tesa ad illustrare ai visitatori il significato della proposta culturale del Museo Omero.

Modalità di fruizione  

È possibile visitare la collezione in completa autonomia o con accompagnatore. Visite guidate possono essere organizzate con qualche giorno di anticipo. È possibile personalizzare le tematiche trattate e progettare specifici percorsi interdisciplinari.

Supporti alla visita

Schede di supporto alla fruizione dell'opera.La struttura è in grado di offrire un percorso continuo privo di barriere architettoniche e rispondente a tutti i gradi di sicurezza previsti dalle vigenti norme. Il Museo è dotato di importanti sussidi didattici come le tavole a rilievo in plastica, utili alla comprensione di vari aspetti inerenti le arti visive e schede informative sulle opere esposte disponibili in nero e in Braille. Il Museo Omero sta sviluppando un progetto di ricerca finalizzato allo studio di un sistema di localizzazione in grado di guidare una persona non vedente nella visita del percorso espositivo, in modo autonomo e senza l’ausilio di personale di supporto.

Offerta didattica

Bambini che toccano una statua.Per favorire un approccio alla realtà di tipo sinestetico il museo organizza numerosi laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado. Il museo offre inoltre: laboratori di educazione artistica ed estetica per non vedenti e ipovedenti, corsi di aggiornamento e formazione per insegnanti ed operatori, attività di consulenza, un fornito centro di documentazione.

Informazioni e materiale  

L’utente può reperire informazioni sul museo, le mostre e le opere esposte dal sito internet www.museoomero.it (accessibile ed usabile).
E’ possibile anche la navigazione vocale gratuita al numero telefonico: 800 20 22 20.
Il museo può inoltre inviare gratuitamente a non vedenti o ipovedenti depliant e le schede di alcune opere in formato audio (audiocassetta, DVD) o in formato braille il depliant del museo, schede di opere e di mostre presenti e passate.